Non esistono nè tregua né riposo

Non esistono nè tregua né riposo.

L’Anima non può realizzarsi  nella staticità, vuole vivere, e per farlo deve spingere e trascinare se stessa  nella luce, creando i desideri che le permettano di realizzare quello che vuole vivere.

Combattere contro di lei sarebbe  andare incontro ad un tormento interminabile, perché un’Anima che si riappropria della vita non permette più ad alcuno di privarla della sua gioia, neanche all’altra parte di Sè stessa,   neanche alla più grande volontà, perchè il suo dolore   porterebbe a chiedersi continuamente  il perché della  presenza su  questo mondo,  del senso della vita…

…  Ignorare l’esistenza del dolore che viene dal cuore candiderebbe  ad uno spasimo interminabile, e irrefrenabile e, soprattutto, privo di qualsiasi scintilla d’Amore in una vita che ci trasformerebbe in persone aride, ed incapaci di amare,  degna autodifesa di una mente tiranna che, per non rischiare di essere emarginata dall’anima, tramerebbe la sua tela instillando paure, fobie, manie, e violente sensazioni distruttive.

Non esistono né tregua né riposo, dobbiamo vivere, soltanto vivere tutto ciò che arriva, senza temere, o soffrire, ma soltanto amando, amando tutto,  la vita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...