Paura di un riflesso…

Quando un essere umano si guarda nello specchio, ciò che vede riflesso non è quello che effettivamente è, ma ciò che viene interpretato dalla propria mente. Se l’immagine viene riflessa attraverso il filtro dell’Amore, le lenti dell’Anima, della felicità, dell’appagamento, si vedrà una persona di cui ci si può anche innamorare; una persona che negli occhi contiene segreti messaggi profondi di gratitudine, gioia, Amore. Ma se quando ci si guarda in quella lastra argentata lo si fa con gli occhi della sofferenza, della solitudine, della scarsa autostima, della paura, ci si vede come un essere di cui vergognarsi, impostando quindi la mente a farci avere comportamenti tali da allontanare, ed impedire a chiunque, di avvicinarci, guardarci, amarci. La vita è piena di specchi, e gli occhi di chi ci guarda per noi diventano giudici insindacabili, anche se poi quelli che più sanno mortificarci sono i nostri, quelli che portano alla nostra attenzioni deformità inesistenti, difetti, dando alla nostra vita lo schema della sofferenza… che è puramente mentale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...